RSS

ALLA SCOPERTA DI NOI STESSI

11 Mar

strada_piano_di_castelluccio_gelata_con_sole-700988Dopo aver letto il libro del mio amico Aldo “un uomo ed  il suo sogno” preparai una serie di domande ed osservazioni da inviare via mail ( le curiosità erano moltissime ).  Tra le tante cose osservavo che la sua vita era stata movimentata, ricca di occasioni incredibili. E terminavo la mia mail scrivendo:” E posso senz’altro dirti che di treni davanti a me non ne sono mai passati!”. Aldo con la sua estrema semplicità ma profondità  mi scriveva : “sono passati, sono passati purtroppo non li hai notati”.

Ho cominciato, con molta difficoltà,  a ripercorrere i ricordi sfocati delle occasioni e qualcosa mi si è acceso, aveva ancora una volta maledettamente ragione. In effetti non ero stato in grado di avere quella chiarezza di vedute che ti permette di decodificare gli eventi che rappresentano opportunità. La vita è piena di opportunità come scrive Aldo ma dobbiamo essere capaci di vederle. In effetti le mie scelte nell’ambito professionale sono state sempre poco chiare, confuse, molte volte sbagliate. Ma perchè accade questo? Avete presente una barca che si mette in mare senza sapere la meta, senza avere strumenti di navigazione, senza conoscere le condizioni meteo? Farebbe una brutta fine.

Così è la nostra vita quando non conosciamo dove vogliamo andare, come ci vogliamo andare, quali sono i valori che sorreggono la nostra traversata. Ed allora ci aspetta un gran lavoro, facciamo i conti con noi stessi!

Cominciamo con il determinare la nostra vision, i nostri sogni. E poi la nostra mission, il senso della nostra vita, lo scopo dichiarato, la nostra costituzione personale. Rimanendo nella cornice della mission definiamo i nostri obiettivi, a breve, medio e lungo termine, definiti, misurabili, possibili. Infine gli obiettivi dovranno essere coerenti con i nostri valori, ossia ciò che veramente conta nella nostra vita.  E’ una operazione molto complessa, che richiede tempo ed una grande ricerca di consapevolezza. Ma che può veramente cambiare il corso della vostra vita.

Per aiutarvi in questa operazione vi consiglio due libri: Roberto Re “Leader di te stesso”, ed il maestro Antony Robbins Come ottenere il meglio da se e dagli altri“. Sono due testi molto pratici che ci guidano passo passo verso questa sensazionale scoperta di noi stessi.

Buon lavoro.

Luigi

Annunci
 

Tag: , , , , , ,

3 risposte a “ALLA SCOPERTA DI NOI STESSI

  1. Francesco benesserefisicoementale.com

    10 marzo 2010 at 12:40 PM

    E’ un lavoro che richiede tempo e motivazione che oltre al fatto di portarti una maggiore chiarezza mentale ti produce dei risultati straordinari.

    L’importante è che gli obiettivi siano coerenti con i nostri valori (che dobbiamo avere chiari).

    Un saluto

     
    • Luigi Miano

      10 marzo 2010 at 12:49 PM

      Si Francesco il lavoro sui valori è determinante. Io scherzosamente dico che sui valori va fatto ogni toto chilometri un tagliando poichè potrebbero essere totalmente rivoluzionati e noi non esserne consapevoli.
      Grazie
      un saluto

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: