RSS

DISTACCHIAMOCI DALLE NOSTRE DIPENDENZE

16 Apr

lee-alan-frodo-gandalf

 

 

Da Wayne Dyer “credere per vedere“:

la crescita personale che ho compiuto sulla strada del distacco mi ha portato a un punto in cui dalla mia vita è stata eliminata la sofferenza. Ho imparato nel mio rapporto con gli altri, con me stesso e con l’accumulazione di beni materiali, che meno sono attaccato al bisogno di ottenere un certo risultato, più consento all’energia di scorrere libramente attraverso di me e quindi all’esterno.

Io trovo il passaggio di questo libro MAGISTRALE una grande lezione di vita, una illuminazione verso la strada della saggezza. Una parola magica: DISTACCO che non è sinonimo di indifferenza, come spiega il Bhagavad Gita è il non essere disturbati dal flusso incessante dei deisideri. Distacco dalle cose, dalle persone, dal passato, dalla forma, dalle idee, dal denaro, dalle vittorie. Sono queste le nostre dipendenze più diffuse.

Tradotto in termini pratici significa perseguire le nostre strade ad un livello superiore di coscienza che ci permette di essere sereni e centrati. Penso alle volte in cui ho perseguito un qualcosa per il bisogno NON L’HO MAI OTTENUTA.  Che sia il lavoro, il denaro funziona così quando lo ricerchi in maniera spasmodica, spinto da un’ansia da dipendenza che non ci sintonizza sulla giusta lunghezza d’onda con noi stessi, andiamo fuori strada, sbandiamo. SPRECHIAMO RISORSE FISICHE E MENTALI. Inoltre questa società così materialista, così incentrata sul possesso, sul tutto e subito, sull’apparenza il problema è realtà di tutti i giorni.

Riporto un esempio che  mi riguarda: circa 6 mesi fa proposi così in maniera quasi giocosa ad un mio amico imprenditore una collaborazione nell’ambito formativo. Lui si dichiarò disponibile. Poi nei continui contatti la cosa prese sempre più forma nella mia testa fino a trasformarsi in un attaccamento mentale, in un bisogno. Ed è stato proprio quello il punto di crash quando la cosa si è trasformata da gioco a dipendenza. Infatti la cosa ad oggi non è andata in porto.

Riflettiamo sulle tante volte che ci troviamo  in queste situazioni e quante difficoltà incontriamo ed abbiamo incontrato. SALIAMO DI LIVELLO!

Raccontatemi le vostre esperienze.

 

 

Annunci
 

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: