RSS

MA PERCHE’ PROPRIO A ME? PARTE II

27 Mag

16_1

 

Credo fermamente che la mia rivoluzione interiore sia iniziata quando ho cominciato a dare uno spazio dentro me stesso alle emozioni. Dopo un periodo piuttosto breve di approccio con la Gestalt sono cominciati ad avvenire episodi straordinari. Andavo al cinema a veder film toccanti e piangevo a dirotto. Certo per un uomo culturalmente dovrebbe essere una cosa di cui vergognarsi. In effetti qualche ritegno lo avevo. Ma poi sapete che vi dico va vaff… alla cultura. Via libera alle emozioni…La mia vita è cambiata poichè ho cominciato nel tempo a percepire “altrimenti”, ad ascoltare empaticamente me stesso e gli altri. Il processo è ancora in corso. Sono passati più di 10 anni!

Oggi nella mia vita c’è tanto amore. Sono in pace con me stesso. Ho ancora tanta strada da fare è vero. Ma sono un altro. Se penso a come mi descrivevo circa 15 anni fa: “sono un’automobile da revisionare, ingolfata”. In effetti così mi sentivo.

APRIAMOCI ALLA VITA PERCHE’ E’ UNA OCCASIONE TROPPO GRANDE. APRIAMOCI ALL’AMORE ED AI SENTIMENTI ANCHE RISCHIANDO PERCHE’ I BENEFICI SARANNO MOLTO PIU’ GRANDI DEI RISCHI. APRIAMO I NOSTRI CUORI ALL’ASCOLTO DI NOI STESSI E DEGLI ALTRI ARRICCHIREMO LE NOSTRE ESISTENZE. VIVIAMO PIENAMENTE LA RICCHEZZA DI OGNI MOMENTO CHE LA VITA CI OFFRE. ONORIAMO LE OPPORTUNITA’ CHE L’ESISTENZA CI OFFRE OGNI GIORNO. LA VITA DIVENTERA’ UNA ESPERIENZA INCREDIBILE.

CON IL CUORE

Luigi

Annunci
 

Tag: , , , ,

8 risposte a “MA PERCHE’ PROPRIO A ME? PARTE II

  1. Mr.Loto

    28 maggio 2009 at 2:03 PM

    Benvenuto:-)

     
    • Luigi Miano

      29 maggio 2009 at 2:58 PM

      bentrovato

       
  2. Eloisa

    4 giugno 2009 at 9:35 AM

    Ciao Luigi,
    … come ti comprendo! Anche a me è successa la stessa cosa. La mia rivoluzione interiore, nonostante il mio percorso personale fosse iniziato da molto tempo, è avvenuta nel momento in cui ho iniziato ad “abbandonarmi e aprirmi” alle Emozioni. Ho scoperto, soltanto dopo, quanto in realtà le evitassi perchè probabilmente temevo la loro potenza e la loro forza. Nel momento in cui ho consapevolmente deciso di seguirle però, come per magia è come se si fosse sbloccato qualcosa, come se l’Energia, da tempo ferma ma presente, avesse reiniziato a scorrere…. è stato un vero e proprio sconvolgimento interiore.

    Ho iniziato a “percepire” persone, luoghi ed eventi in modo diverso, e tutto mi sembrava nuovo, mai visto e mai sentito…è stato il mio Risveglio! So di essere soltanto all’inizio del mio cammino e di questo ne sono contentissima….condividere la mia esperienza con chi come me l’ha già vissuta e la vive ogni giorno fa parte del mio viaggio.

    Grazie!

    Eloisa.

     
    • Luigi Miano

      4 giugno 2009 at 9:41 AM

      Benvenuta, parliamo quindi la stessa lingua. Hai percepito quanto è meraviglioso il mondo da questa nuova ottica?
      Ti auguro un buon viaggio, il mio ancora continua e credo che non mi fermerò mai…
      Grazie a te Eloisa

       
  3. marina

    5 giugno 2009 at 11:49 AM

    il viaggio continua! sono certa che non ti fermerai mai, questa è una delle poche certezze che conosco. Però, l’ottica non è nuova, è sempre la stessa dall’inizio… diciamo semplicemente che qualche velo è caduto e la visione è un pochino più nitida e via via che proseguiamo si fa sempre più chiara e ci emozioniamo sempre di più e sempre più prendiamo coscienza che queste emozioni si stanno individualizzando, sempre più le sentiamo nei nostri cuori e se siamo stati abbastanza diligenti cominciamo a sentirle anche nelle nostre cellule ed allora è veramente un nuovo inizio. Ma che bella scoperta è Luigi! Nei prossimi 3 giorni mi riempirò di Azzurra e Nicolò 2 esserini splendidi che scaldano in ogni attimo il mio cuore indicandomi con grande fermezza la purezza dell’Amore. Quando guardo loro mi rispecchio e la domanda – ma perchè proprio a me?-ha una unica risposta: “perchè sono Marina.

     
    • Luigi Miano

      5 giugno 2009 at 1:14 PM

      Ormai il viaggio ha un biglietto di sola andata e del ritorno non mi preoccupo!
      un abbraccio che scalda il cuore

       
  4. marina

    9 giugno 2009 at 4:24 PM

    ” ma perchè proprio a me -parte 3°- mi ha condotto “al tempo delle mele”, quando le difficoltà, le incertezze erano le padrone del mio tempo. Che teneri ricordi…allora facevano male tanto quanto oggi profumano di buono…ricordi che mi indicano la strada percorsa e che fanno nascere in me quello stupore vibrante così naturale nei bambini! Siamo fortunati, molto fortunati per il dono di questa conapevolezza e per la gratitudine che si manifesta di conseguenza. La vita insegna talmente tanto e ci ubbriaca al punto che non cogliamo nè la consapevolezza nè la gratitudine. Tranquilli però, non le vediamo ma esse sono lì, esistono e sono tanto pazienti da aspettare che dai nostri occhi cada il velo che le nasconde. Mi ripeto, sono molto contenta di averti incontrato e di Comunicare con te Luigi e per l’opportunità che mi offri di aprire il mio cuore. Con l’Amore che c’è in tutti noi e che perlopiù gioca a nascondino. Marina

     
    • Luigi Miano

      9 giugno 2009 at 6:51 PM

      grazie Marina credimi la cosa è reciproca veramente. Anche perchè le tue parole mi ispirano a tirare fuori il meglio di me.
      e la saga del perchè ancora a me continuerà..

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: