RSS

A PROPOSITO DI CRISI..

23 Lug

bancarella

 

Si racconta questa storia:

Si racconta di un uomo che vendeva panini in strada. Era analfabeta non leggeva mai. Era sordastro e non poteva ascoltare la radio. Non guardava televisione perchè fuori con la vista debole. La sua attività comunque andava benissimo perchè la portava avanti con passione ed entusiasmo.

GLI AFFARI CRESCEVANO E CON ESSI GLI ORDINI DI MATERIE PRIME!

Il figlio appena laureato decise di affiancare il padre nella sua attività. E lo mise in guardia circa la GRAVE CRISI INTERNAZIONALE di cui l’uomo non conosceva nulla.

Il padre diede retta ai consigli del figlio fidandosi della sua preparazione e cultura. IL PADRE DECISE DI RIDURRE GLI ORDINI DI PANE E PROSCIUTTO, TOLSE L’INSEGNA E SMORSO’ IL SUO ENTUSIASMO.

Sempre meno persone si fermarono al suo chiosco, le vendite calarono irreversibilmente  ed il padre contento si rivolse al figlio: ” Figlio mio grazie avevi ragione è una crisi spaventosa.”

LE NOSTRE ASPETTATIVE, IL NOSTRO STATO D’ANIMO CREANO I PRESUPPOSTI PER IL SUCCESSO DI UNA NOSTRA ATTIVITA’.

LA CULTURA NON EQUIVALE AL POSSEDERE BUON SENSO E PRESTIAMO MOLTA ATTENZIONE AI PRESUNTI CONSIGLIERI ED AI TITOLI CHE ESIBISCONO….

AD MAIORA

Luigi

Annunci
 

Tag: , , , ,

4 risposte a “A PROPOSITO DI CRISI..

  1. marina

    23 luglio 2009 at 3:26 PM

    Carina e sacrosanta! Come sempre se il lavoro è scevro di riserve mentali e non importa il perchè di questa splendida libertà tutto si svolge in modo ottimale e le situazioni vivono di luce propria. La vera innocenza paga sempre…e come volevasi dimostrare la “crescita ” è sempre di cuore mai di mente! un abbraccio Marina

     
    • Luigi Miano

      25 luglio 2009 at 7:32 PM

      grazie Marina la crescita di cuorew hai profondamente ragione…
      un caro saluto

       
  2. Roberto

    23 luglio 2009 at 11:54 PM

    Quanto bella e profonda questa storia, Luigi.
    Mi vien proprio da pensare che le crisi esistono solo quando lo vogliamo noi…mah

    Un abbraccio a tutti

    Roberto

     
    • Luigi Miano

      25 luglio 2009 at 7:32 PM

      Sotto certi aspetti è vero quello che scrivi comunque questa storia è un estratto di saggezza popolare che in molti casi ci prende. Grazie roby un salutone

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: