RSS

LA TEORIA DELLO SCAMBIO EQUO

22 Feb

Fino a qualche tempo fa ritenevo che la migliore teoria , nell’ambito degli scambi, fosse quella del miglio in più. Mi spiego meglio, questa teoria di Og Mandino poggia sull’idea che se diamo qualcosa in più agli altri gratuitamente si creerà un senso di riconoscimento che darà i suoi frutti. Legge molto interessante basata su uno dei principi della persuasione.
Sono sincero, essendo di animo generoso, ho creduto molto in questa teoria applicandola a man bassa. L’ho fatto perchè se mi si chiede aiuto lo faccio senza pensare al riconoscimento immediato. Ed allora ho dato senza sosta, esagerando.
Poi ho purtroppo imparato sulla mia pelle che questo atteggiamento produce risultati opposti a quelli che mi sarei aspettato. Crea aspettative, allontana, non attrae riconoscimento anzi…
Mi sono di recente imbattuto in questo splendido libro, di uno dei miei autori preferiti John Demartini, http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__ricchi_essere_beati.php, che mi ha riportato alla realtà.

Il mio atteggiamento era illusiorio e stava decisamente danneggiando la mia professionalità.
Se io do valore aggiunto alla vita degli altri, se la mia attività fa la differenza è giusto che venga retribuita quanto merita. non è giusto nei miei confronti svilire la mia professionalità ed il mio bagaglio di conoscenze e capacità.

E non è giusto neanche nei confronti di chi riceve che va educato a valutare cosa significa scambio equo. Sto eliminando dal mio vocabolario la parola gratis, con molta fatica. Ogni tanto esce fuori la mia indole a donare e mi forzo.
Ritengo questo mio cambio di atteggiamento assolutamente giusto, corretto, equilibrato.

Sto imparando a vincere ed affrontare anche la mia difficoltà a chiedere denaro in cambio di prestazioni. Anche questa la cosa più naturale del mondo.


Mi interessa conoscere le tue esperienze al riguardo.

Con il cuore
Luigi

Annunci
 

Tag: , , , , , , , , ,

3 risposte a “LA TEORIA DELLO SCAMBIO EQUO

  1. marina

    28 febbraio 2010 at 5:37 PM

    Hai raccontato la mia storia! Oggi, dopo aver tanto scavato e cercato nel mio profondo i condizionamenti che mi trattenevano lontana dalla teoria dello scambio equo, provo a cancellare dal mio vocabolario la parola “gratis”ma è difficile e faticoso, molto faticoso depennarla perchè è un problema di UMILTA’ già, proprio di umiltà; dobbiamo ritornare al movimento del DARE e RICEVERE ,il respiro del cuore,per poter superare quei condizionamenti e per poterlo fare dobbiamo permettere alle cose e alle persone di essere ciò che sono. Marina

     
  2. Wall Tv Stand

    21 aprile 2011 at 1:17 AM

    I do not suppose which you may possibly be following up this post with another one particular? I love what you wrote here, but I’d enjoy to get more information.

     
    • Luigi Miano

      21 aprile 2011 at 8:15 AM

      What kind of information?

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: