RSS

I NOSTRI LABORATORI “CENTRATI SULLA PERSONA”

05 Lug

Ho preso a prestito il concetto elaborato dal grande psicologo Carl Rogers, in quale teneva laboratori in tutto il mondo, anche di 800 persone contemporaneamente, in cui tanti gruppi si autogestivano in un percorso di consapevolezza.  Rogers concepiva questo modo di “formare” le persone negli anni 70 ed 80 ed era considerato per alcuni un provocatore e per altri un rivoluzionario. Per alcune persone il fatto di pagare per un evento formativo e poi trovarsi inseriti in un processo molto diverso da quello tradizionale era sorprendente ( inizialmente essi reagivano con le proteste ed il rifiuto). C’era in  questa idea una messa in gioco delle persone totale, i veri protagonisti erano i partecipanti. Rogers aveva un profondo amore per gli esseri umani ed una fiducia sconfinata in essi.

La mia idea di formazione si sta molto evolvendo. Sono partito con un modello importato dagli altri, anche da formatori estremamente affermati, accettandolo entusiasticamente. Nel corso del tempo ho cominciato a ripensare quel modello tradizionale che viene applicato dalla stragrande. Il formatore fa il formatore e trasferisce conoscenze e dall’altra c’è il corsista che adotta se vuole quelle conoscenze che dovrebbero dare il via ad un suo processo di trasformazione. Questo modello non mi convinceva e non mi convince. Mi lascia con un senso di insoddisfazione avendolo vissuto sulla mia pelle in qualità di discente.

L’idea che realizzeremo sarà quella di utilizzare un copione scarno, piuttiosto delle linee guida e permettere ai partecipanti di scrivere essi stessi il vero copione.  Il formatore è in questa visione un agevolatore, un tramite che alterna momenti di diffusione di conoscenze ad un ampio dibattito con i partecipanti. E’ una idea rischiosa ma estremamente affascinante di formazione, è una idea di formazione duttile, flessibile, plasmabile.

L’idea è quella di creare gruppi stabili, che seguano un  percorso duraturo nel tempo, che vengano continuamente monitorati nel quotidiano e non abbandonati. Il gruppo sarà un sostegno per il singolo, sarà il luogo della creatività e della cura del sè.

Il nostro primo laboratorio “centrato sulla persona” sarà realizzato il 2 e 3 ottobre e partirà con un filo conduttore che è estremamente importante, il tema delle credenze. Sarà a numero chiuso in modo da creare un rapporto diretto e profondo con ciascun partecipante.

Info:

Associazione per il benessere del corpo e della mente Via Nomentana 248 – 00162 Roma tel. 06.86391867 – 349.8702672 •

 www.manipuraram.com email:info@manipuraram.it 

Annunci
 

Tag: , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: