RSS

Italia: paese stanco e depresso

21 Feb

Amico di Comunicando e dintorni ciao,

lo so il titolo non promette contenuti particolarmente positivi ma oggi voglio fare alcune considerazioni abbastanza realistiche sullo stato del nostro paese, perchè io voglio bene all’Italia (a differenza di chi si proclama nazionalista e poi distrugge il paese).

Sono particolarmente attivo sul web, mi spiego meglio non mi lascio sfuggire l’occasione di iscrivermi a tutte le comunità on line in cu si intraveda un fermento culturale o di innovazione. Ti garantisco che ho il polso tramite il web di quello che sta accadendo in questo momento storico nel nostro paese.

Le idee sul web non mancano, le idee…poi manca lo slancio realizzativo..Si creano decine e decine di comunità che potrebbero avere una funzione di risveglio culturale che però agiscono soltanto potenzialmente. Buoni i propositi e meno la fase realizzativa. Tantissime iniziative e molto fumo. Entusiasmi iniziali e poi tanta stanchezza..

E’ un momento soporifero del nostro paese contrassegnato da rassegnazione, stanchezza ed anche parecchia confuzione e chiusura mentale. Lo so il periodo non è dei migliori, io mi aspetto sempre un risveglio. Quello che faccio, essendo un creativo culturale, è di dare stimoli, dare una piccola scossa, seminare progetti di idee innovative..

L’ambiente di lavoro è depresso ed allora mi incarico di tirare su il morale agli altri!

Torno a casa con l’autobus e vedo certe facce da campo di concentramento ed io sorrido!

Parlo con gli amici ed i conoscenti e sento tanta, tanta sfiducia (a parte gli amici creativi culturali che sono sempre sulla breccia) e porto segnali di fiducia.

Lo ammetto a volte mi stanco anche io, perchè è dura, è difficile svegliare chi è in uno stato catatonico e non ha nessuna voglia di farcela. E poi mi chiedo cosa devrebbe accadere perchè ci sia un risveglio collettivo che porti ad una reazione energica e fiduciosa? Dobbiamo toccare il fondo? O forse lo abbiamo già toccato e lo stiamo raschiando?

AL MOMENTO NON VEDO SEGNALI CHE MI CONFORTINO

Lettore/lettrice faccio un appello a te che se stai qui sul mio blog non è un caso: dai una mano anche te a risvegliare il prossimo da questo stato depresso e comatoso, per il bene del nostro paese, per il bene dei nostri figli. Giovani svegliatevi, non spaccando le vetrine, ma costituendo comunità di cittadini che vogliano il cambiamento e propongano ed agiscono. Fate quello che la politica non vuole e non può fare essendo ormai completamente paralizzata! Non trovi insopportabile tutto questo?

Ed allora dai! Diamoci da fare!

Un saluto

Luigi Miano

Annunci
 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: