RSS

Non decidiamo nulla da soli!

21 Lug

Oggi scrivo questo post al fine di far miei alcuni concetti che ritengo veri, profondi.
E’ un post molto importante per me.

Marianne Williamson ha preso i concetti principali di Un corso in miracoli e li ha commentati
in uno splendido libro, piuttosto corposo, che si chiama Ritorno all’amore.

Voglio analizzare con te, essendo aperto a qualsiasi tuo commento, alcuni passaggi chiave del libro.

Nel capitolo Denaro, Marianne scrive: se il nostro obiettivo è guadagnare denaro, la creatività viene
distorta. Se considerassi il denaro come fine ultimo della mia professione di insegnante, allora
dovrei pensare di più a ciò che la gente vuole sentire e meno a ciò che io reputo importante dire.

Se io pensassi a ciò che la gente vuole, non scriverei quello che scrivo. Non direi quello che dico e
non progetterei i corsi che ho in animo. Scriverei, farei, direi le stesse cose di decine e decine di profes-
sionisti. Forse sarei più popolare..
Questo significherebbe rinunciare alla mia autenticità, alla parte profonda, alla mia voce interiore.
Ho rinunciato di recente ad un progetto commerciale per questo motivo: mi veniva richiesto uno sforzo
attitudinale che non mi appartiene. Così puoi fare tu nel tuo lavoro.

Dove sta allora il passaggio dalla vendita al servizio, nella direzione dei miracoli?
Nel ragionare in termini di amore per il prossimo. E questo non coincide nella gran parte dei casi con quello
che si vuole sentire dire. Io scrivo cose molto scomode..che scavano in profondità. Ma lo faccio con amore.
So che quello che scrivo può trasformare, può aiutare in un percorso. Ad alcuni non piace. Alcuni si cancellano dalla mailing list. So che la strada è comunque quella giusta. Non dipendo dal riscontro che ho negli altri, quello è ego.
Non mi guadagno la fama, ma diffondo la gioia.

Nel Capitolo Ministero Marianne Williamson scrive:
Pensa alla tua professione come un ministero. Trasforma il tuo lavoro in una espressione d’amore al servizio
dell’umanità..facciamo in modo che le nostre carriere siano espressione della nostra della nostra profondità,
di ciò che conta davvero per noi.

La forza di qualsiasi lavoro è quella di sentirsi utili, di avere una mentalità di servizio.
Se il lavoro sarà espressione di noi stessi, della nostra autenticità potremo parlare di un ministero.
Lavoriamo per i soldi o per amore?

Quando qualche tempo fa ho sentito una chiamata ad occuparmi degli altri occupandomi prima di me stesso
ho pensato di interpretare questa chiamata. Ho sentito che avrei potuto fare questo attraverso la formazione,
il coaching, il supporto agli altri.
Oggi sono molto più aperto e disponibile alle infinite possibilità che Dio vuole offrirmi.

“La tua professione può essere una tela bianca su cui Dio scrive”

La mia missione è dare amore, trasmettere, divulgare, educare.
Questo può avvenire attraverso una infinità di modalità. Possono essere i corsi, la scrittura, le conferenze, un programma alla radio. Magari potrei un giorno commentare un corso in miracoli.
Non importa..non posso essere così arrogante da sostituirmi al volere di Dio.
Mi rimetto e così come suggerisce Marianne dico, affermo una frase fortissima:
Dio ti prego usami.
Usa tutti i miei talenti…so scrivere, so comunicare? Usa questi talenti. So emozionare ti prego usa questi miei talenti.
Le mie doti non sono a disposizione di me stesso. Sono a disposizione di chi vorrà usarne.

L’ego, la società ci dice: se non ce la fai, se incontri un ostacolo devi comunque perseguire i tuoi obiettivi.
Sbagliato! Non è così. Tu puoi definire la tua missione, la tua direzione che sia prevalentemente rivolta agli altri.
E poi? Poi disponibilità assoluta agli accadimenti.
C’è un progetto per ciascuno.
Noi pensiamo di dover fare gli scrittori, gli astronauti, gli insegnanti. Perchè delimitare? Perchè Interferire?
Io metto a disposizione le mie qualità e basta! Sotto quale forma non ha importanza.
Noi pensiamo di decidere, di fare e disfare…non decidiamo nulla da soli!

Esercitiamo un impatto sul mondo con la nostra sola presenza assumendoci l’impegno di sviluppare il nostro
amore e la nostra autenticità.

Con il cuore
Luigi

 

 

 

 

Annunci
 

Tag: , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: