RSS

QUANDO SI VA IN CERCA DI UN EDITORE

25 Nov

In questi ultimi mesi mi sono imbattuto in una avventura incredibile: la ricerca di un editore per il mio secondo libro (il primo è un e-book pubblicato con Bruno editore). E’ ed è stata una vera e propria avventura.

In prima battuta ho deciso di rivolgermi alle case editrici più conosciute. Il risultato? Pochissimi mi hanno risposto. E quei pochi che mi hanno risposto hanno rigettato la proposta al mittente. Dopo aver terminato questa prima lunghissima lista sono passato alle case editrici minori. E qui ne ho viste delle belle. Chi mi ha chiesto l’acquisto di un numero monumentale di copie, chi mi ha chiesto di pagare l’editing, chi mi ha chiesto di pagare a prescindere, chi invece non ha capito nulla della mia opera…Che varietà questo mondo editoriale!

Una vera e propria carneficina che da come risultato quello di creare nell’autore una confusione ed una sottile nausea..Come sempre però nella mia vita qualche Angelo appare. Ho incontrato una ragazza meravigliosa che si sta occupando in maniera disinteressata di seguire la pubblicazione della mia opera evitando di cadere in qualche fregatura. I suoi consigli sono veramente preziosi. E poi ho conosciuto una editrice giovane che crede molto nel mio messaggio ed ha compreso la mia missione. Questo è fondamentale.

Io ritengo che per testi come il mio che non sono espressioni letterarie ma contengono messaggi imporanti da divulgare, come qualcuno mi ha detto messaggi di luce, sia fondamentale il legame con l’editore. Dal mio punto di vista l’editore non sta facendo un servizio di pubblicazione ma è un compagno di viaggio. E’ necessario che comprenda a fondo il messaggio. Putroppo ho verificato che molti editori si preoccupano della cornice commerciale e poco di tutto il resto. Dovrebbe essere il contrario. E poi le grosse case editrici non hanno alcuna intenzione di aiutare autori emergenti, altro grosso problema! Troppo facile pubblicare chi è già conosciuto.

In ogni caso troverò sicuramente chi pubblicherà l’opera, a dire il vero l’ho già trovato. Io non mi sento uno scrittore ma un portatore di un messaggio e di una missione importante. Questo messaggio dovrò divulgarlo il più possibile..questa sarà  la prima cosa.

Con il cuore

Luigi

Annunci
 

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: