RSS

LA LIBERTA’ DI ESPRIMERSI

31 Gen

Ho trascorso l’ultimo week end in aula a fare formazione: una maratona di circa 20 ore. Le soddisfazioni sono state enormi!

La sera di sabato tornato a casa parlando con mia moglie ho commentato: “sai cosa credo che piaccia alle persone nel fare formazione? Che possono stare insieme ad altri interessati a crescere e possono sentirsi liberi di esprimersi”.
Rilfettici un attimo: quali altri luoghi della nostra realtà quotidiana ci lasciano così tanto spazio di espressione e di autenticità? E questo vale anche per noi formatori..
Siamo compressi nei nostri ritmi quotidiani disumani che non lasciano spazi di espressione, di manifestazione, di libertà interiore. Non si trovano gruppi di discussione, la politica è chiusa in sè stessa e soltanto preoccupata di difender i propri fortini. L’istruzione istituzionale è preconfezionata e rigida. Le parrocchie anche troppo rigide e chiuse nel dogma..

E gli esseri umani dov’è che possono liberamente esprimersi, sentirsi sè stessi ed andare alla ricerca della propria autenticità?

La mia formazione non consiste nel professorone che si erige a grande esperto sopra tutti e pontifica nella passività generale. Io provoco reazioni, induco la ricerca delle risposte, stimolo discussioni. Senza esagerare. Sto bene attento che un’aula non si trasformi in un gruppo di sostegno (che è un’altra cosa). Il mio intento è però che i corsisti escano con nuove domande e risposte. E sappiano qualcosa in più di sè stessi. E si siano sentiti completamente liberi di gettare le maschere ed i ruoli e finalmente uscire allo scoperto per quello che sono.

Mi rendo conto che questo progetto di formazione esca dagli schemi e sia molto ambizioso. Ma non riesco a concepire altra forma se non questa.

Io uso la tecnologia e non la condanno perchè è uno “strumento” secondo me fondamentale. Credo che si sia confuso molte volte un mezzo con un fine. Un formatore che fa il suo business online non è un formatore. Un coach che opera online non è un coach.
E’ indispensabile che la crescita avvenga con il contatto fisico..Altrimenti ci perdiamo la parte essenziale dei rapporti umani. Usiamo le tecnologie come fini a sè stesse usiamole come strumento e stop!

E tu da che parte stai?

Annunci
 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: