RSS

TUTTO E’ CONSUMO

09 Lug

 

Questo sistema malato ha prodotto una mercificazione di qualsiasi cosa. L’essere umano, la produzione artistica, il cuore sono divenuti merci. Tutto è quantificabile, ha un costo, è produttivo. Ciò che non è acquistabile non ha valore. Tutto quello che non è catalogabile come merce non è contemplato.
Si intraprende una qualsiasi strada nella vita perché abbia un tornaconto. Qualsiasi gesto che appare eroico è volto al tornaconto personale. L’amore diviene una merce, il sesso non ne parliamo, gesti apparentemente disinteressati sono volti ad una finalità commerciale. Tutti vendono tutto. Si vende amore, compagnia, amicizia, conforto, assistenza morale. Un enorme suk delle emozioni e dell’umanità. Tutto è mercato e prostituzione. In fondo adattarsi a lavori detestabili non è una forma di prostituzione? Si fa ciò che fa schifo per ottenere denaro.

 

Una cosa che mi ha colpito molto riguarda il mio libro di recente pubblicazione Il Momento Quantico. Nel promuoverlo ho pensato di contattare dei personaggi, anche di spicco, nell’ambito della formazione ed evoluzione personale. Ho chiesto loro di leggere prima e poi eventualmente di promuovere il mio libro (in tutta libertà naturalmente). Ho sempre pensato che promuovere un libro gratuitamente sia naturale quando il libro ha valore. Io lo faccio da una vita. Mi piace anche recensire. Penso sia uno di quei gesti che accresce o può accrescere il livello culturale delle persone. In realtà mi sbagliavo. se io chiedo la promozione del libro senza dare scambio è molto difficile che qualcuno del settore possa interessarsi alla cosa. Ho ricevuto parecchi dinieghi oppure competi disinteressi. Anche la cultura, l’arte, la produzione artistica è una merce e come tale va trattata.

E’ un sistema che non accetto, che non mi piace e che non fa parte della mia attitudine.
E tu cosa ne pensi?

Annunci
 

Tag: , , , , ,

5 risposte a “TUTTO E’ CONSUMO

  1. Raffaele

    15 luglio 2012 at 2:14 PM

    “Cosa ne pensi? ” Solo se e’ una domanda, sono sicuro che conosci la differenza tra domandare e chiedere; quello che hai scritto mi induce a scriverti, rispondendo alla tua domanda con una richiesta: come e’ possibile, per un LIFE COACH, non sapere che quello che entra nella nostra esistenza lo abbiamo richiamato noi e che entra per farci da specchio? So che lo sai, per questo la tua non e’ una domanda ma una richiesta. Ho letto che sei,un RI-cercatore. Quella ricerca io l’ho terminata, ho trovato ciò che la mia anima cercava, la Verità. Quindi se e’ vero che sei alla ricerca ti indico dove trovare ciò che cerchi. http://www.laviadicristo.co.za . Cerca le lettere
    Raffaele
    Torino
    Raffaele.l3@virgilio.it

    A presto

     
    • Luigi Miano

      16 luglio 2012 at 8:05 AM

      Ciao Raffaele io cerco, cerco di cliccare sul tuo link ma non si apre nulla…proverò da un altro pc
      Grazie

       
  2. Anna

    20 agosto 2012 at 10:18 PM

    Ciao Luigi, sono Anna, ci siamo conosciuti a Saluzzo. Ciò che percepisco dal tuo scritto è un senso di giudizio negativo sul denaro. Come se lo scambio di denaro insozzasse le mani ed i cuori dei soggetti coinvolti. Vuoi rivestire tutto con un alone di spiritualità, come se questa appartenesse ad un’altra dimensione. Per me TUTTO E’ SPIRITUALE, denaro compreso. Il problema è nel concetto di mercificazione. Ai tuoi occhi “non è buona cosa”, stai emettendo un giudizio e questo ti darà un risultato. Io credo non esista “buono” “sbagliato” ma esistono solo scelte funzionali. Credo tu non debba chiedere a nessuno di promuovere i tuoi libri, credo la promozione personale del tuo animo sincero sia lo strumento più potente. Ritengo tu abbia scritto in un momento di forte frustrazione e delusione. L’articolo è pieno di generalizzazioni e tu, come esperto di PNL, sai cosa intendo. Alla radice vi è una questione di credenza negativa sul denaro: forse mi sbaglio, sto scrivendo col cuore, mi permetto, sottovoce e con umiltà, di consigliarti di “lavorare” su quest’aspetto della tua vita.
    Con un abbraccio di Luce
    Anna

     
    • Luigi Miano

      21 agosto 2012 at 7:58 AM

      Cara Anna,
      non ci siamo mai conosciuti ed io non sono mai stato a Saluzzo. Probabilmente nonn conosci la mia storia.
      Ritengo il tuo giudizio, perchè si tratta di un giudizio, affrettato e troppo netto.
      Non esistono verità per nessuno e tantomeno sarò io a proclamarle..
      Il mio articolo non riguarda il denaro, che io adoro. Io sono prospero ed ho un rapporto eccellente con i soldi.
      Ho lavorato su questa questione diversi anni.
      Non ho scritto in un momento di frustrazione anzi..in un momento di grandissima trasformazione che mi ha portato verso
      nuovi livelli di coscienza.
      Attenzione Anna alla fretta nel voler dare sentenze o coansigliare qualcosa a qualcuno…Il consiglio nasconde molte volte
      un giudizio.
      Un abbraccio di luce anche da parte mia.

       
    • Luigi Miano

      21 agosto 2012 at 8:05 AM

      p.s. ed aggiungo che non sento cuore in quello che scrivi c’è qualcos’altro. Attenzione alla legge dello specchio..

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: