RSS

1° PROBLEMA: MANCANZA DI CHIAREZZA

25 Mar

In un recente post ho elencato tutte le problematiche che affronto quotidianamente attraverso il coaching.

Non si tratta di un elenco esaustivo ma ritengo sufficiente per un buon piano di lavoro.

Ho intenzione di approfondire l’elenco contenuto qui :

http://luigimiano.me/2013/03/18/le-piu-grandi-difficolta-degli-esseri-umani, analizzando i singoli punti uno ad uno.

E veniamo al primo diffuso problema: la mancanza di chiarezza.

Cosa significa mancanza di chiarezza? Significa che non si ha la percezione esatta di dove ci si trovi e dove si stia andando. Che non si conosce il proprio potenziale, talenti e desideri. Non si comprendono i meccanismi interiori. Siamo stati abituati per decenni a muoverci sulla base di una forza di inerzia e dei condizionamenti sociali che quando veniamo inchiodati a riflettere su ciò che siamo oggi e per quale direzione ci stiamo muovendo rimaniamo perplessi, storditi. E diviene difficile rispondere a domande quali: cosa vuoi veramente? chi sei? dove stai andando? cosa desideri?

gabbia dell'esistenza

Sono domande a cui non si è abituati a rispondere che risultano veramente ostiche. Non serve un eccesso di analisi ma una nuova attitudine: quella di riuscire ad entrare in contatto in maniera naturale ed intuitiva con le proprie parti più profonde. Non si deve far appello all’eccessiva ragione ma percepirsi dal punto di vista spirituale anche..

In  questi casi come scrivo e dio sempre la scrittura, anche se non siamo abituati, aiuta moltissimo perché facilità processi di intuizione su sé stessi ed il proprio cammino. Fare chiarezza significa uscire dagli schemi meccanici ed entrare nella nuova consapevolezza. Fare spazio a ciò che è consapevolmente guidato rispetto al vivere meccanicamente lasciandosi vivere. Occorre predisporsi all’ascolto attento della vita e di sé stessi ed all’uso della creatività.

Non si può cominciare un qualsiasi percorso evolutivo e di crescita se non si ha ben in mente dove ci si trova e dove si sta andando. Il rischio reale sarà quello di avvitarsi su sé stessi disperdendo energie preziose. Significa uscire da un circuito routinario che non ha via di uscita e che trasmette un senso di oppressione ed ingabbiamento.

Allora dove sei e dove stai andando? Dove ti trovi oggi? Cosa vuoi veramente?

Prendi carta e penna e comincia subito a scrivere senza pensarci troppo su. Non hai scuse puoi farlo ora!!

Annunci
 

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: