RSS

Il coraggio di continuare a sognare..

08 Apr

Negli ultimi due mesi ho il privilegio di incontrare attraverso il coaching e gli incontri laboratorio a Roma molti esseri umani alla ricerca di sé stessi nella propria autenticità. Si tratta di persone coraggiose che ammiro molto.

Come ho già scritto nella gran parte dei casi non sanno dove si trovano e dove stanno andando. Il mio primo obiettivo è di rintracciare se dentro loro stessi c’è traccia di un sogno. Ed allora riscontro l’incapacità di ricominciare a sognare o di farlo per la prima volta. C’è una disperata rassegnazione, un senso di rinuncia a prescindere.

prosperità

Sappi che per sogno non intendo qualcosa di teorico o irraggiungibile ma quel progetto del cuore e dell’anima che ha la capacità di accenderci, di renderci vivi. Quel progetto che soltanto il sapere di poter avvicinare rende gioiosi. Non si tratta di costruire qualcosa di irraggiungibile o inarrivabile. Ma di riaccendere quelle idee su noi stessi che potevamo  avere da bambini o successivamente e che per un motivo o un altro abbiamo accantonato. 

Il dramma dell’essere umano oggi è proprio questo: l’aver rinunciato a sognare realtà differenti da quelle che si stanno vivendo oggi. E pensare che c’è sempre qualcosa di peggio. Trincerandosi dietro mille scuse e convinzioni che ci danneggiano profondamente. Significa in qualche modo tirarsi fuori dalla responsabilità di prendere in mano la propria esistenza ed affermare DA OGGI SONO IL CREATORE DELLA MIA ESISTENZA.

Proprio ieri ho preso in mano degli obiettivi che scrissi circa cinque anni fa compilando uno dei tantissimi libri di auto-aiuto che ho letto in questi anni. La domanda era così strutturata: in 30 secondi scrivi quelle che sono per te le cose più importanti che vuoi raggiungere. Ecco i miei obiettivi.

1) OCCUPARMI DI COACHING E FORMAZIONE

2) SCRIVERE UN LIBRO

3) AVERE UNA FAMIGLIA FELICE

Obiettivo uno centrato c’è ancora della strada da percorrere ma direi che si oggi mi occupo di questo. Di libri ne ho scritti due. E la mi famiglia? quando guardo gli occhi dei miei figli vedo una immensa gioia.

Questi sono soltanto tre obiettivi ed il mio sogno è ancora lontano ma è proprio il sogno che mi ha trascinato verso gli obiettivi.

Oggi c’è fame di sognatori. 

Oggi non si ha il coraggio in questa società avvinghiata su sé stessa e depressa di ricominciare a sognare. Sono rimasti pochissimi sognatori guardati come bestie rare e tutto sommato snobbati. Eppure sono i sogni concretizzabili che muovono le cose nella nostra società ed in ogni epoca. Qualsiasi cosa abbia portato grandi progressi è stata prima immaginata, sognata da chi non si è fermato al noto, al mondo reale conosciuto.

Quindi con forza ti scrivo: riprendi i tuoi sogni, dagli forza, strutturali, muovi i primi passi…perché tu puoi farlo sempre!

Parola di costruttore di sogni.

Se vuoi info sul DREAMWORK COACHING PROGRAM scrivi a info@luigimiano.com.

Con il cuore

 

Annunci
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: