RSS

Archivi tag: amore incondizionato

APRI IL TUO CUORE: OBIETTIVO NUMERO 1

C’è chi sostiene che la vera sfida di noi Italiani in questo momento è perfezionarci sul piano del mentale, ossia focalizzarci, non disperdere energia mentale nell’immaginazione negativa etc.

Io sono invece convinto che la vera sfida, almeno per noi italiani, sia di lavorare profondamente sul corpo emotivo (o astrale).

E’ più facile rinvenire una persona che sappia applicarsi negli studi che un individuo che conosca perfettamente come funzionano le sue emozioni e sappia gestirle e trasformarle.

Nessuno ci ha insegnato come funzionino le emozioni ma addirittura ci è stato negato da sempre il riconoscimento delle stesse. Per cui noi siamo molte volte in balia delle stesse. Eppure sono uno strumento energetico incredibile!

Sul piano dell’anima il corpo emotivo corrisponde al piano buddico (o del cuore) ossia lavorare alchemicamente sulle emozioni può portare all’apertura del cuore. E questa è la vera sfida che ci troviamo oggi di fronte. Si il mentale è importante, la volontà e l’azione sul piano materiale importantissima ma se riuscissimo a lavorare come si deve sul piano del cuore le nostre esistenze sarebbero in linea con il cambio di coscienza che richiede la Nuova Era.

La gran parte dei problemi che abbiamo in questa vita nascono dalla chiusura del cuore. Problemi di denaro, di coppia, di relazione e di lavoro nascono dal non sapere affrontare queste situazioni con la giusta strategia di gestione emozionale.

cuore1

La strada di partenza è osservarci in maniera non giudicante mentre proviamo le nostre emozioni, partendo da quelle che stiamo provando in questo momento. Le emozioni oggi più diffuse, sono emozioni di ottava bassa, e che hanno come madre la paura. Sono fondamentalmente un corpo di dolore collettivo (come lo chiama il Maestro Eckart Tolle). Un corpo di dolore che si attiva in particolare circostanze e richiama eventi dolorosi del passato. E allora proviamo ansia, rancore, rabbia, angoscia, senso di inadeguatezza. E ci facciamo completamente possedere da questo campo energetico che ci succhia l’anima, ci priva di energie ed attira tutto ciò che risuona con esso.

Quindi punto di partenza: osservazione consapevole non giudicante ed imparziale e già questo ha una forza trasformazionale enorme. Inoltre ha una importanza determinante la non identificazione con queste emozioni, sapendo che noi non siamo esse ma siamo un sé che semplicemente è in grado di osservarle.

Il cuore comincerà a rimettersi in movimento e sentiremo in alcuni frangenti un maggior livello di pace interiore e serenità.

Sentiremo in alcuni frangenti ancora un senso di amore incondizionato e senso di appartenenza al tutto. Magari all’inizio durerà pochissimo ma sapremo di poterlo provare..

Il mio messaggio principale è quindi qualsiasi cosa tu stia facendo in questo momento poni come obiettivo principale: l’apertura del tuo cuore. Non farti influenzare dalle circostanze avverse, dalle persone che sembrano ignorarti, dai tuoi presunti nemici , anche se il mondo sembra cospirare contro di te mantieni sempre il tuo cuore incondizionatamente aperto.

Se vuoi essere pervaso di questa nuova energia ti invito a partecipare alle nostre due prossime conferenze gratuite a Roma:

30 gennaio ore 19, presso Millepiani Coworking, clicca qui per info dettagliate https://www.smore.com/gaq1j-l-azienda-quantistica-1-livello

4 febbraio ore 19, presso Spazio Interiore, clicca qui per info dettagliate https://www.smore.com/82uru-la-guarigione-alchemica

 

Tag: , , , , ,