RSS

Facebook? Che schiavitù..

10 Lug

Ogni tanto mi ritrovo a fare il punto sull’uso dell tecnologia. Probabilmente lo faccio in coincidenza dei periodi in cui ho delle crisi di rigetto a causa dell’abuso. Io credo che internet, le e-mail, i social network, i blog sono strutturalmente e funzionalmente creati per portare alla dipendenza i fruitori.

images

I questi giorni in cui non scrivo, non aggiorno i miei profili, mi rendo conto di alcune cose:

  • Se non scrivo continuamente sul mio blog perdo visite;
  • Se non scrivo continuamente sulla pagina Facebook e finanzio la pubblicità la pagina ha un crollo verticale in termini di visibilità;
  • Se non compaio continuamente anche comunicando il nulla..per la rete non esisto;
  • La mia mailing list andrebbe tenuta attiva anche se non ho nulla di rilevante da scrivere

Insomma è un gran lavoro! Potrebbe essere sufficiente questo a trascorrere la mia giornata lavorativa.

Ma qual’è la mia missione? Quali sono le cose in cui riesco meglio? Non di certo gestire la comunicazione su internet. Certo scrivere mi appassiona ma non farlo quando non vorrei farlo..Altrimenti diventa un’attività di routine priva di passioni ed amore. E’ qualcosa di meccanico. Eppure il web ci richiede questa meccanicità e freddezza. Conta più l’apparire in ogni modo piuttosto che avere qualcosa di urgente e rilevante da comunicare.

Questo meccanismo non mi appartiene perché io voglio usare la tecnologia e non desidero che sia essa ad usarmi..e mi sembra che il processo si stia invertendo.

Ormai non si usa neanche più il telefono ma soltanto le e-mail o addirittura i messaggi di Facebook che sembra stiano soppiantando il mailing. Tutto passa dai social: pensieri, opinioni, azioni, foto di vita vissuta, messaggi.

Le mie sessioni di coaching si svolgono per la gran parte su skype. da un lato riesco a gestire le sessioni con persone meravigliose che si trovano sparse in tutta Italia dall’altro mi manca qualcosa di profondo. Mi manca l’essenza delle relazione!

Ormai Facebook sostituisce la vita in carne ed ossa, sembra che si possa fare a meno di incontrarci realmente tanto siamo lì sopra a digitare compulsivamente  a volte anche di questioni importantissime!

Non sto condannando questi strumenti di cui faccio largo uso, sto semplicemente analizzando l’abuso, l’eccesso, l’invasività, la contaminazioni delle relazioni.

Ho deciso che starò un mese senza p.c. Qualcuno mi dice bravo, qualcuno non capisce, qualcun altro mi sussurra che non potrebbe farlo. Io posso farlo perché decido di farlo! Un mese senza internet, posta elettronica, facebook e quant’altro.

Io sono certo che chiunque possa decidere di affrontare una decisione del genere. Se lo faccio io puoi farlo anche tu!

Annunci
 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: